56 Commenti

    • Risentire la storia del processo di trasformazione della cura dei malati di mente in italia è emozionante e Cancrini da psichiatra cresciuto e formatosi in quel contesto culturale e sociale, ricco di stimoli e di democrazia. aiuta a capire il senso della psicoterapia. Rappresenta una scelta di vita in cui si mette al primo posto la relazione tra se e gli altri che, sofferenti come individui o sistema chiedono un aiuto che spesso temono. Una relazione ricca di contraddizioni e di paradossi che vive nel contesto storico sociale emotivo di quel periodo e di quel momento. Significa un impegno formativo prima di tutto con se stessi e poi con l’altro che si incontra non solo nella sua esteriorità corporea ma nella sua complessità di persona e di individuo inserito in una relazione in cui l’intrapsichico è terreno di sofferenza. L’uomo non è solo un corpo ma una mente e uno spirito. Curare solo un organo è semplicistico e irreale.

      Rispondi
  1. Adolescenza: un viaggio in bilico tra dipendenza e autonomia.

    Gabriella Monti, Angela Crapolicchio, Antonia D’Emilio, Sabrina Gabriele,
    Alessandra La Salandra, Michela Leone, Luana Mucedola.

    PREMESSA
    Il presente lavoro è frutto dell’esperienza clinica svolta, durante la fase di supervisione diretta, all’interno dell’Istituto di Psicologia Relazionale Abruzzese “Maria Grazia Cancrini” di Pescara.La riflessione è stata stimolata dall’esperienza terapeutica svolta con famiglie nelle quali il paziente designato era un adolescente di età compresa tra i 12 e i 16 anni. (Continua a leggere)
    Ecologia della mente n. 1/2018

    Rispondi
  2. L’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo e gli Istituti di Specializzazione in Psicoterapia ( Abilitati ai sensi del DM 11 dicembre 1998 n. 509) con sede formativa attualmente attiva nella Regione Abruzzo hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa con l’obiettivo generale di individuare e condividere azioni che possano promuovere e rafforzare la formazione post – universitaria di specializzazione nella nostra regione e, più in generale, promuovere la psicologia nella sua nuova veste di professione della salute.

    Scarica il protocollo sottoscritto tra l’ordine dell’Abruzzo e le scuole di specializzazione in psicoterapia

    Rispondi
  3. Seminario: “Dipendenze: droga, alcool, gioco d’azzardo e web” Sabato 7 luglio 2018 dalle ore 9:00 alle ore 14:00 c/o la Sede IPRA si affronterà il tema delle DIPENDENZE… Con questo Seminario la Dott.ssa Rita Latella insieme alla Dott.ssa Fabiola Quintili Di Ghionno offrirà un momento di riflessione sulle dipendenze comportamentali e da sostanze. All’interno della cornice epistemologica dell’approccio sistemico-relazionale viene proposto un breve excursus storico-descrittivo dalle prime ricerche in Italia sulle Tossicomanie al tempo attuale. Verranno presentati gli studi e le ricerche del Prof. Luigi Cancrini, uno dei maggiori esponenti sul tema delle Dipendenze, impegnato sin dagli anni Settanta, e la nostra esperienza nell’ambito delle dipendenze, attraverso nuove lenti di lettura del fenomeno della tossicomania, fornite dal pensiero e dagli insegnamenti della Dr.ssa Maria Grazia Cancrini.
    http://www.percorsisistemici.it/wp-content/uploads/2018/06/Seminario-Latella-2018.jpg

    Rispondi
  4. UN CAMMINO NELL’INSIEME III – Evento finale
    Pescara, 5/03/2018, alle ore 9.30 presso l’Auditorium “Leonardo Petruzzi”, sito a Pescara nel Museo delle Genti d’Abruzzo in Via delle Caserme n. 24.
    Scarica la locandina: http://www.ipra-mariagraziacancrini.com/wp-content/uploads/2018/03/Evento-finale-UN-CAMMINO-NELLINSIEME-III-26.02.18.jpg
    Gallery: http://www.ipra-mariagraziacancrini.com/evento-finale-un-cammino-nellinsieme-iii-26-02-18-gallery/
    Comunicato stampa: http://www.ipra-mariagraziacancrini.com/wp-content/uploads/2018/03/COMUNICATO-STAMPA_Evento-finale-UN-CAMMINO-NELLINSIEME-III-26.02.18.pdf

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *